La dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti.pdf

La dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti PDF

Alessandra Rizzelli, Maurizio Villani

Lopera, aggiornata conla legge 44/2012 che introduce lindeducibilità dei costi da reato, vuole essere uno strumento pratico ed agevole per tutti i professionisti che si trovino a doversi destreggiare con lipotesi delittuosa che ha ad oggetto la dichiarazione fraudolenta sia mediante luso di fatture sia con altri documenti. Si tratta della fattispecie delittuosa più grave dei delitti in materia di dichiarazione che ricorre ogni volta in cui vi sia una rappresentazione dei fatti non solo non veritiera, ma anche particolarmente insidiosa, in quanto basata su di un impianto contabile e documentale tale da rendere quanto mai difficile la fase di accertamento da parte dellamministrazione finanziaria e, comunque, tale da sostenere con linganno i dati indicati nella dichiarazione. Gli elementi costitutivi del reato, le fatture e gli altri documenti, le operazioni oggettivamente inesistenti, le operazioni soggettivamente inesistenti, le frodi carosello, falso materiale e falso ideologico nei reati tributari, dichiarazione fraudolenta, doppia punibilità per emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, il tentativo e il concorso di persone nel reato, levasione Iva e il sequestro del profitto del reato, rapporto tra frode fiscale e truffa aggravata, deducibilità dei costi da reato e operazioni inesistenti, fatture soggettivamente e oggettivamente inesistenti, il presupposto per la contestazione dellindeducibilità e le conseguenze dellassoluzione.

Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri Il fatto si considera commesso avvalendosi di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti quando tali fatture o Commette il reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti l’imprenditore che inserisce in bilancio fatture per opere da realizzare se poi la prestazione diviene impossibile da realizzare per il fallimento della società emittente.

7.68 MB Dimensione del file
8838779805 ISBN
Gratis PREZZO
La dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Tra i reati tributari sanzionati dal nostro ordinamento giuridico, uno dei più gravi è sicuramente il reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti.. Questo reato è previsto e punito dall’art. 2 del D. Lgs. n. 74/2000, recentemente modificato dal D.Lgs. n. 158/2015, ai sensi del quale è punito con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni

avatar
Mattio Mazio

16 lug 2015 ... 2 Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti art. 3 Dichiarazione fraudolenta mediante altri ...

avatar
Noels Schulzzi

La dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici è un reato previsto dall'ordinamento giuridico italiano. È una figura complementare al reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti Disciplina. L'art. 3 del D.Lgs. 74/2000

avatar
Jason Statham

Non risponde del reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti l’amministratore che abbia emesso le fatture se non sia più tale alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa ai periodi di emissione delle fatture stesse. (Nel caso di specie, l’imputato alla data di presentazione della dichiarazione dei redditi la dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti e quella presentata mediante altri artifici.

avatar
Jessica Kolhmann

1. Premessa. Il tempo ormai trascorso dall’entrata in vigore del D.L.vo 10 marzo 2000, n. 74, Nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, consente di fare il punto sulle acquisizioni che dottrina e giurisprudenza hanno raggiunto nell’interpretare e applicare la più significativa delle norme da tale provvedimento dettate, quella di cui all’art. 2 Sui delitti di dichiarazione fraudolenta mediante l’uso di fatture o altri documenti. Cassazione penale, sez. La dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici, in AA.VV.,