I frutti dimenticati.pdf

I frutti dimenticati PDF

Cristiano Cavina

Suo padre era sparito nel nulla. Con la sua assenza, aveva lasciato un vuoto clamoroso. Ma la fantasia lo aveva trasformato in un uomo quasi magico, protagonista di mirabolanti imprese. Ora, quel padre da sempre ignoto è sbucato allimprovviso, lo ha rintracciato raccontando una bugia alla sua casa editrice. Di punto in bianco, lui dovrebbe chiamare papà un uomo che per me non è niente, non è nessuno. Proprio quando diventa babbo anche lui, con una compagna che non è più sicuro di amare, mentre tutto sembra sfuggirgli di mano. Non è facile diventare figlio e padre nello stesso momento. Non è facile separarsi dalla madre del proprio figlio proprio in quel momento. Per fortuna, cè un pozzo segreto e senza fondo a cui attingere. Un pozzo scintillante di amicizie e passioni, racconti e personaggi, avventure reali e immaginarie: piante officinali dai profumi secolari e sogni che volano come mongolfiere, nonne dai poteri speciali e millenni di battaglie nascoste tra le foglie. Per vedere sempre oltre, in mezzo alle onde della vita. E trovare una lingua segreta con cui parlare al proprio figlio appena nato.

Con questo tipo di agricoltura diminuiscono le varietà biologiche e si incrementano quantità e perfezione estetica. Fortunatamente, tanti frutti dimenticati negli ultimi decenni, piccoli arbusti legati tenacemente alla terra, resistono contro ogni dimenticanza voluta o casuale dell'uomo. La 29^ edizione della Festa dei Frutti Dimenticati e del Marrone si svolge nei giorni 12, 13, e 19, 20 ottobre 2019 a Casola Valsenio.. Nel mese di ottobre sulle colline ravennati appuntamenti unici dedicati alla valorizzazione di alberi da frutto e prodotti oramai abbandonati

1.89 MB Dimensione del file
8871684915 ISBN
Gratis PREZZO
I frutti dimenticati.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Storia di 6 frutti dimenticati, snobbati a lungo o persino sconosciuti. Eppure, in quanto a sapori e proprietà benefiche, non si può dire che...

avatar
Mattio Mazio

Carrube: i frutti dimenticati. 02 01 , 2017 Nessun commento Share. Chi ha avuto la fortuna di stupirsi di fronte all’imponente spettacolo di rigogliosi e maestosi albero di carrube che sovrastano la terra brulla e arida – paesaggio caratteristico delle campagne siciliane

avatar
Noels Schulzzi

Frutti dimenticati: sapori del passato da riscoprire. Ma torniamo ai nostri frutti dimenticati e cerchiamo di conoscere meglio alcuni di quelli ad oggi più ignoti o comunque spariti dai banchi della frutta dei supermercati e dei mercati ortofrutticoli.

avatar
Jason Statham

Frutti Dimenticati. Brand: Tamaris. Produttore: Coima. Codice: 590485. Provenienza: Italia. Formato: 50 cl. Si usava dalle parti nostre preparare squisiti liquori ...

avatar
Jessica Kolhmann

Tre ettari del terreno dell’azienda agricola sono oggi adibiti alla coltivazione di piccoli frutti ormai dimenticati: rosa canina, olivello spinoso, sambuco, uva nera… Tutti frutti conosciuti dai nostri nonni, un tempo largamente utilizzati per le loro benefiche proprietà e quasi andati in disuso, con cui oggi Marco Poli produce confetture, succhi ed essiccati. frutti pontini dimenticati: quali a rischio estinzione Si intendono in via di estinzione quando le superfici agrarie dedicate a questi frutti sono molto esigue , limitate a poche coltivazioni familiari o quando addirittura la pianta cresce in maniera spontanea nei rari spazi dove alla natura viene ancora concesso il privilegio di fare il suo corso.