Spunti di riflessione per una didattica inclusiva.pdf

Spunti di riflessione per una didattica inclusiva PDF

Raffaella Gattamorta

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Spunti di riflessione per una didattica inclusiva non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

2 guide giorno per giorno con progettazione, spunti didattici, schede di approfondimento, letture complementari, testi biblici e testi d’autore, verifiche sommative, proposte per lo svolgimento dei compiti di realtà, potenziamento del percorso di arte, proposte per il teatro, suggerimenti per l’utilizzo del digitale, progetto di didattica inclusiva; -offrire spunti per rilevare eventuali difficoltà degli alunni in relazione alle attività didattiche proposte e progettare modalità concrete di intervento; -fornire indicazioni sulle modalità di realizzazione di una didattica della musica il più inclusiva possibile, come da definizione.

7.82 MB Dimensione del file
8894982130 ISBN
Spunti di riflessione per una didattica inclusiva.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Spunti di riflessione per una didattica inclusiva. Titolo: Spunti di riflessione per una didattica inclusiva Autore: Raffaella Gattamorta Dati: 2018 – pag.107 Editore: Texmat- Collana Marel. Un testo chiaro, comprensibile, un contenuto poliedrico, un pozzo di idee e sentimenti ruotanti intorno ad un’unica motivazione che è l’applicazione

avatar
Mattio Mazio

Spunti di riflessione per una didattica inclusiva. Titolo: Spunti di riflessione per una didattica inclusiva Autore: Raffaella Gattamorta Dati: 2018 – pag.107 Editore: Texmat- Collana Marel. Un testo chiaro, comprensibile, un contenuto poliedrico, un pozzo di idee e sentimenti ruotanti intorno ad un’unica motivazione che è l’applicazione un‟impostazione educativo-didattica non sbilanciata nella dimensione psicologico-medicalistica. I risultati della ricerca, pur non essendo generalizzabili, né esaustivi, possono offrire utili spunti di riflessione critica sullo status dei processi inclusivi in atto

avatar
Noels Schulzzi

Andrich, Miato, La didattica inclusiva, Erickson 2003 Baldacci M. una scuola a misura d’alunno, Utet 2002 Cornoldi, Imparare a studiare, Erickson Quartapelle F., Proposte per una didattica laboratoriale, Irrsae Lombardia www.scintille.it M. Comoglio e M.A. Cardoso -Insegnare e apprendere in gruppo. Il Cooperative Learning. LAS Roma 1996 SPUNTI DI RIFLESSIONE… Punti di problematicità: Il prendersi cura dell’altro, sia in termini professionali che genericamente umani, comporta l’incontro con le diversità, in termini problematici. per lungo tempo la formazione di individui classificati sulla base di parametri che ne hanno sancita una

avatar
Jason Statham

Spunti per una riflessione critica verso una scuola inclusiva, Roma, Anicia, 2014, pp. 123 - 150 (PEDAGOGIA E DIDATTICA INCLUSIVE) [capitolo di libro] P. Sandri, Integration and Inclusion in Italy: Towards a special pedagogy for Inclusion, «ALTER», 2014, 8, pp. 92 - 104 [articolo] Processi e strumenti per una didattica inclusiva, Libro di Domenico Milito, Francesca Salis. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Anicia (Roma), collana Didattica e successo formativo, brossura, data pubblicazione ottobre 2017, 9788867093342.

avatar
Jessica Kolhmann

SPUNTI DI RIFLESSIONE… Punti di problematicità: Il prendersi cura dell’altro, sia in termini professionali che genericamente umani, comporta l’incontro con le diversità, in termini problematici. per lungo tempo la formazione di individui classificati sulla base di parametri che ne hanno sancita una