Beirut, I love you.pdf

Beirut, I love you PDF

Zena El Khalil

Tutto comincia in quei 34 giorni della guerra del 2006. Zena el Khalil, una giovane artista libanese, decide di raccontare al mondo in tempo reale quello che sta accadendo a Beirut. Apre così un blog che immediatamente suscita un tam-tam mediático: a partire dal The Guardian, alcuni dei più importanti quotidiani internazionali iniziano a pubblicare il diario di Zena, finché un agente letterario inglese decide di incoraggiarla a scrivere un libro... Beirut, I love you è la storia di una donna e la storia di una città, intrecciate nella fitta trama di un dialogo che si snoda lungo percorsi temporali diversi. Il passato di Zena - linfanzia, gli anni alluniversità, le sue vite precedenti - si sovrappone a quello di Beirut, al susseguirsi di guerre e ricostruzioni, viscerali speranze di cambiamento e tremende delusioni. Tutto vissuto in maniera estrema e portato alleccesso. Al centro cè sempre la guerra, anche quando pare non esserci. E Zena riesce a farci percepire quasi fisicamente questo stato permanente di tensione e insieme un attaccamento forte alla vita, in tutte le sue espressioni. Nelle strade di Beirut le milizie armate delimitano il proprio territorio, mentre la città cerca di riprendersi nel caos della ricostruzione. Intere famiglie dormono in uno stesso letto, mentre biondine in tiro affollano i night, dove droga e alcol scorrono a fiumi.

Beirut, I Love You,* spanning from 1994 to the present day, brings Beirut to life in all its glory and contradictions and is filled with personal anecdotes of Zena's life there: a place where, in spite of the pervasive desire for hope and the resilience of its people, still bears deep scars from the Lebanese Civil War and the Israeli invasion

2.54 MB Dimensione del file
8860364523 ISBN
Gratis PREZZO
Beirut, I love you.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Apr 7, 2015 ... When you reach the end of the buffet line, the heap of food on your paper plate is so mountainous your wrist hurts to hold it. You eat fast for fear ...

avatar
Mattio Mazio

A review of Zena el Khalil's Beirut, I Love You. An LBC series, following several 20-somethings living in Beirut as they attempt to balance work, love and life. WATCH SEASON 1 HERE WATCH SEASON 2 ...

avatar
Noels Schulzzi

“Beirut, I love you”: il canto d’amore per una terra (ri)trovata. di Giulio Gasperini 28 Luglio 2013 27 Luglio 2013 Giulio Gasperini , Letture vintage , recensione Giulio Gasperini Lebanon was, and always will be schizophrenic, she remarks in her memoir, Beirut, I Love You, which was recently released in North America this past October. It’s a rather bold and blunt statement for one to make, but then again, modesty has never been a word in El Khalil’s lexicon.

avatar
Jason Statham

01/07/2005 · "Beirut, I love you", in quanto storia di una donna e di una Per Zena el Khalil, giovane artista libanese, tutto comincia nei 34 giorni della guerra del 2006 nel suo Paese, quando decide di aprire il blog beirutupdate.blogspot.com (tuttora online) e raccontare l'assedio del Libano in tempo reale. L’artista Zena El Khalil, che ha vissuto in Nigeria, negli Stati Uniti e in Italia, decise un giorno di tornarsene ad abitare nella sua Beirut. E ha raccontato il suo rapporto conflittuale con la sua città in “Beirut, I love you” (Donzelli editore, 2009).

avatar
Jessica Kolhmann

"Beirut, I love you" è la storia di una donna e la storia di una città, intrecciate nella fitta trama di un dialogo che si snoda lungo percorsi temporali diversi. Il passato di Zena - l'infanzia, gli anni all'università, le sue vite precedenti - si sovrappone a quello di Beirut, al susseguirsi di guerre e ricostruzioni, viscerali speranze di cambiamento e tremende delusioni.