Il pensare e lio. Hegel e la critica di Kant.pdf

Il pensare e lio. Hegel e la critica di Kant PDF

Alfredo Ferrarin

Che rapporto cè tra il pensare e lio nella filosofia di Hegel? Sapere concettuale e autocoscienza individuale rimandano luno allaltra? Che nesso possiamo stabilire tra pensiero e realtà in una logica dialettica? Come funziona il pensiero secondo Hegel, e perché sembra godere di primarietà su ogni altra realtà? Il volume discute questi temi attraverso una lettura complessiva della filosofia hegeliana e mostra come sia necessario invertire la concezione ordinaria del pensiero (i concetti come proprietà di una coscienza o io contrapposto al mondo dato) per comprendere il rapporto tra autocoscienza e riconoscimento, la primarietà della logica, la spontaneità e la reificazione del pensiero, il linguaggio della filosofia, il rapporto tra il logico che anima il mondo e le forme soggettive della sua manifestazione. Conclude il libro un confronto analitico tra il concetto di ragione hegeliano e quello kantiano.

Review: Alfredo Ferrarin, Il pensare e l'io. Hegel e la critica di Kant, Roma, Carocci, 2016 (in Revista de Estudios Kantianos, Vol. 2, n. 2, 2017, pp. 200-204)

5.64 MB Dimensione del file
8843082469 ISBN
Gratis PREZZO
Il pensare e lio. Hegel e la critica di Kant.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Title: Alfredo Ferrarin, Il pensare e l’io. Hegel e la critica di Kant: Publication Type: Journal Article: Year of Publication: 2017: Authors: Longo, Arianna Critica di Hegel a Fichte e Schelling L’unificazione razionale che l’intelletto compie è propria di una scienza precisa: la logica. Essa è considerata una scienza propedeutica alla filosofia perché non si può pensare, come alcuni hanno fatto, che in essa si risolva tutta la conoscenza della totalità.

avatar
Mattio Mazio

Queste tesi sono nel libro intitolato Critica della ragione pura (1781). ... da Fichte sul sistema di Kant: tutta la realtà è una rappresentazione dell'uomo (Io). ... Ma natura e spirito sono identici perché il divenire di entrambi è prodotto ... L' intelletto deve pensare insieme la frantumazione dell'in-sé nelle diverse molteplicità e la ...

avatar
Noels Schulzzi

Le fasi del pensiero kantiano. La filosofia di Kant si può dividere in due grandi momenti: il periodo definito "precritico", che arriva fino alla "gran luce" del 1769, propedeutica alla pubblicazione della Dissertatio nel 1770 e il periodo cosiddetto "critico", (dal 1771 al 1790) che comprende: la Critica della ragion pura (1781), la Critica della ragion pratica (1788) e la Critica del 19/02/2018 · ALFREDO FERRARIN | Il pensare e l'io. Hegel e la critica di Kant | Carocci Editore 2016 By Guido Frilli The core theoretical argument of Alfredo Ferrarin’s Il pensare e l’io is that the fundamental divergences between the Hegelian and the Kantian conceptions of reason can be appreciated only by considering an essential and…

avatar
Jason Statham

Kant indaga, dunque, sul finito (Uomo), Hegel sull’infinito (Realtà), con un obiettivo esaustivo. Le critiche che Hegel muove a Kant sono infinite: Non ha senso la distinzione fra fenomeno e L'"io penso" kantiano e l'autocastrazione del pensiero moderno. di Francesco Lamendola - 10/05/2007 . Kant sostiene che i concetti sono funzioni della mente , cioè che sono delle operazioni attive (a differenza delle intuizioni che, essendo affezioni, hanno natura passiva) la cui funzione è quella di unificare le diverse rappresentazioni; e che possono essere empirici o puri, ossia contenuti

avatar
Jessica Kolhmann

7 Su questi aspetti della critica hegeliana a Kant, cfr. A. Ferrarin, Il pensare e l’Io. Hegel e la critica di Kant, Carocci, Roma 2016. 8 Cfr., tra tutti, la Prefazione alla seconda edizione dell’Enciclopedia (1827).