La relazione mente-corpo. Embodiment, mindfulness, neurofenomenologia.pdf

La relazione mente-corpo. Embodiment, mindfulness, neurofenomenologia PDF

Stefania Mele

La relazione mente-corpo ha da sempre ispirato grandi dibattiti strutturali all’interno delle culture e soprattutto in quella occidentale. Quali sono, oggi, i nuovi spunti di riflessione offerti dalla scienza in generale e dalle scienze psicologiche in particolare? Questo testo propone all’attenzione del lettore alcune delle più recenti riflessioni su quello che potremmo a ragione definire un aspetto dialettico del reale percepito. Riduzionismo e astrazione assoluti sono le due strade chiuse a cui irrimediabilmente queste meditazioni sembrano condurci… ma è davvero così? La relazione mente-corpo, motore del nostro vivere quotidiano e non solo avulso tema speculativo, viene qui illustrata nel suo divenire, alla luce della dinamica profonda che costantemente le permette di esistere e definirsi. Indice:PresentazioneIntroduzione Parte prima: embodiment 1 Realtà, culture e strumenti 1.1 Antinomie e realtà 1.2 Mente e corpo 1.3 Embodiment e regolazione 2 Autopoiesi ed embodied mind2.1 Francisco J. Varela 2.2 Conoscenza e realtà 2.3 Autopoiesi, chiusura e identità: l’ organizzazione del vivente2.4 Accoppiamento strutturale2.5 Pluricellularità, sistema nervoso e comportamento:embodied cognition ed embodied action 2.6 Accoppiamenti di terzo ordine 2.6.1 Domini linguistici e coscienza umana 2.7 Mente ed esperienza: il recupero della soggettività e il valore dell’ esperienza vissuta 2.8 Mindfulness ed egolessness Parte seconda: mindfulness e neurofenomenologia 3 Il concetto di regolazione psicosomatica tra Oriente e Occidente 3.1 Un dialogo tra diverse esperienze del mondo: verso una nuova fenomenologia 3.2 Mindfulness/Awareness Meditation: consapevolezza del qui e ora corporeo-relazionale 3.3 La tradizione buddhista 3.4 Desiderio, pragmatismo e regolazione4 Mindfulness e salute 4.1 Il concetto di mindfulness nel panorama degli studi internazionali 4.2 Mindfulness in pratica 4.3 Mindfulness e misure di salute: risultati sperimentali 5 Neurofenomenologia: un nuovo programma di ricerca 5.1 Un dialogo possibile 5.2 Dalla relazione mente-corpo alle dinamiche che costruiscono il momento presente 5.3 Neurofenomenologia 5.4 Ipotesi di lavoro 5.5 Sviluppi recenti CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE BIBLIOGRAFIA RINGRAZIAMENTI TAVOLE Note sullautoreStefania Mele è nata a Roma nel 1971 e nel 2005 si è laureata in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione all’Università degli Studi di Roma “la Sapienza”, presso la cattedra di Psicosomatica della facoltà di Psicologia 1. È socio membro del Centro Italiano Studi Mindfulness, responsabile della sezione Studi e Ricerche del sito web del Centro, curatrice della rassegna degli articoli esteri e istruttrice di Tecniche Mindfulness Based. Diplomata in lingua e cultura cinese all’Is.M.E.O. (Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente), studia e pratica meditazione Vipassana, Tai ch’i e Yoga. Psicologa ricercatrice indipendente, autrice e traduttrice, attualmente vive e lavora tra il Galles e l’Italia.

(Intervista-articolo di Valentina Guzzardo) La connessione tra corpo e mente va riletta alla luce della Psico-neuro-endocrino-immunologia (Pnei), che fa della medicina una scienza olistica. In questa prospettiva il sintomo è solo la tappa di partenza del percorso di ripristino della comunicazione cellulare attraverso neurotrasmettitori.

6.43 MB Dimensione del file
8862920490 ISBN
La relazione mente-corpo. Embodiment, mindfulness, neurofenomenologia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Neurofenomenologia, che invita a far dialogare le neuroscienze e l'esperienza fenomenologica, l'analisi della coscienza in terza e in prima persona, sulla base di una concezione unitaria dell'uomo, visto come persona, come essere “incarnato”. Viene, quindi, discussa una possibile applicazione della proposta Teorie Mente -Corpo •Mente e Corpo sono un’unica entità ed unità •La Mente non è Generata dal Cervello •Ciò che accade nel corpo accade nella mente e viceversa •L’unità M. -C. è interconnessa con la realtà circostante Gioacchino Pagliaro

avatar
Mattio Mazio

Il nostro progetto è quello di condividere con le persone interessate articoli, iniziative, eventi e informazioni relativamente al tema della psicologia, psicoterapia, psicosomatica, consulenza individuale e di coppia, benessere psicofisico. Pubblichiamo articoli, creiamo eventi, corsi di Training Autogeno, Psicoterapia Corporea, gruppi per malati di Parkinson, Psicoterapia per persone che di Michel Bitbol CREA/CNRS, 1 , rue Descartes, 75005 Paris FRANCE Phenomenology and the Cognitive Science, 1, 181-224, 2002. prima parte - seconda parte - terza parte Una scienza in cui l'essere situati conta [i],[1] Riassunto: Quando Francisco Varela formulò il programma della Neurofenomenologia, propose un dissolvimento metodologico bilanciato dell' "hard problem" della filosofia della mente.

avatar
Noels Schulzzi

la neurofenomenologia. esperienza, percezione, cognizione ... embodied ( incarnato), embodiment (corporeità), sensorimotor (sensomotorio), coupling ( accoppiamento). ... di fondamentale a proposito della relazione fra emozione e comportamento; ... De Sousa (1987) non ha dubbi che l'emozione è dove mente e corpo ...

avatar
Jason Statham

di Alessia Battaglia 4H 2015/16 Rapporto tra anima e corpo secondo Cartesio e Spinoza Nel corso dei secoli si è sempre discusso di “anima e “corpo” e del loro legame. In ambito filosofico si è sempre cercato di dare qualche risposta a ciò. Nel corso della storia dei filosofi il primo ad aver individuato una…

avatar
Jessica Kolhmann

Teorie dualiste, moniste, duali del mente-corpo Scienze cognitive e teoria informazionale della mente L’approccio funzionalista nelle scienze cognitive – Origini del funzionalismo – Il problema dello schematismo induttivo – L’intenzionalità e la metafora delle “tre stanze” 1. La stanza del Test di Turing: intelligenza artificiale vs.