Non per me solo. Vita di un uomo a servizio degli altri.pdf

Non per me solo. Vita di un uomo a servizio degli altri PDF

Virginio Colmegna

Gennaio 1960. Un ragazzo cammina per strada. È uscito da scuola. A casa, ad aspettarlo, la madre operaia, il padre invalido. La povertà e la dignità nella luce di una fede semplice e pura. Il ragazzo non torna a casa, va alloratorio. Virginio ha scoperto la vocazione. Autunno 1962. In seminario, lo studio, i giochi. La vitalità delladolescenza stride col rigore delle regole. La forza della fede vince su tutto. Giugno 1969. Prete, il primo incarico, in Bovisa, quartiere operaio nella periferia di Milano, disagio sociale e voglia di riscatto. Voglia di protestare e di abbattere le porte dellindifferenza. Don Virginio è in prima fila. Aprile 1981. Tre giorni in un monastero a fianco del cardinale Martini, immerso nel suo sguardo colmo di attesa e di fiducia. La nuova spinta, a partire ancora una volta dagli ultimi. Poi la direzione della Caritas ambrosiana. Infine la realizzazione di Casa della carità. Non per me solo offre al lettore lesperienza di vita di un sacerdote che ha fatto una scelta, che rinnova ogni giorno. Mettersi a servizio degli altri. Disabili, donne maltrattate, senza tetto, rom, migranti. Questo libro dà voce a tutti gli esclusi dalla società a cui la vita di don Virginio si è intimamente legata, fino allultimo approdo in Casa della carità, la casa di accoglienza voluta da Carlo Maria Martini e presto diventata faro di umanità solidale nella nebbia della metropoli milanese.

«Scelsi di essere per gli altri: i poveri, i sofferenti, gli abbandonati, i non amati, che ero bambina e così sono stata e confido di continuare fino alla fine della mia vita. Volevo seguire solo Gesù Cristo. Null'altro mi interessava così fortemente: Lui e i poveri in Lui. Per Lui feci una scelta di povertà radicale». Così Annalena Tonelli, nata a Forlì nel 1943, raccontò la sua uòmo (ant. o pop. òmo) s. m. [lat. hŏmo hŏmĭnis] (pl. uòmini [lat. hŏmĭnes]). – 1. a. Essere cosciente e responsabile dei proprî atti, capace di distaccarsi dal mondo organico oggettivandolo e servendosene per i proprî fini, e come tale soggetto di atti non immediatamente riducibili alle leggi che regolano il restante mondo fisico: il problema dell’uomo è centrale nella massima

6.92 MB Dimensione del file
8842816922 ISBN
Gratis PREZZO
Non per me solo. Vita di un uomo a servizio degli altri.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

4 apr 2020 ... Monsignor Vincenzo Paglia, che della Pontificia Accademia per la Vita è ... imparare a vivere isolati gli uni dagli altri non potremmo che renderci conto ... Dire, ad esempio, che la mia vita dipende da me è un equivoco dannoso. ... c'è stata una svolta storica prima sconosciuta: l'uomo ha acquisito il potere di ...

avatar
Mattio Mazio

fondamentale per la teologia cristiana — anche se ho l'impressione che non lo ... L'uomo infatti si ... La vita vissuta nella fede non è la prestazione d'opera per ottenere la paga, ma è la ... ma mediante la carità siate a servizio gli uni degli altri . ... la sua pienezza in un solo precetto: amerai il prossimo tuo come te stesso. Non ... Ma se non fai un buon investimento delle qualità che hai, tu perdi la vita. Tu perdi ... anche per chiunque vive in relazione con altri, non può costruirsi solo su un istinto ... subire le angherie del padre-padrone, va alla ricerca di un ragazzo colto e raffi- ... può essere una forte espressione di servizio e d'amore verso il coniuge.

avatar
Noels Schulzzi

«Scelsi di essere per gli altri: i poveri, i sofferenti, gli abbandonati, i non amati, che ero bambina e così sono stata e confido di continuare fino alla fine della mia vita. Volevo seguire solo Gesù Cristo. Null'altro mi interessava così fortemente: Lui e i poveri in Lui. Per Lui feci una scelta di povertà radicale». Così Annalena Tonelli, nata a Forlì nel 1943, raccontò la sua uòmo (ant. o pop. òmo) s. m. [lat. hŏmo hŏmĭnis] (pl. uòmini [lat. hŏmĭnes]). – 1. a. Essere cosciente e responsabile dei proprî atti, capace di distaccarsi dal mondo organico oggettivandolo e servendosene per i proprî fini, e come tale soggetto di atti non immediatamente riducibili alle leggi che regolano il restante mondo fisico: il problema dell’uomo è centrale nella massima

avatar
Jason Statham

Dio è il primo servitore; Lui serve gli uomini, ma non è servo degli uomini. ... Il servizio dev'essere un atteggiamento della vita che trova modi per ... nella sua più alta espressione consiste nel dare tutto e nel servire gli altri. ... Solo il servizio al prossimo apre i miei occhi su quello che Dio fa per me e su come Egli mi ama.

avatar
Jessica Kolhmann

Ma se non fai un buon investimento delle qualità che hai, tu perdi la vita. Tu perdi ... anche per chiunque vive in relazione con altri, non può costruirsi solo su un istinto ... subire le angherie del padre-padrone, va alla ricerca di un ragazzo colto e raffi- ... può essere una forte espressione di servizio e d'amore verso il coniuge.