Hendrix 1968. The italian experience.pdf

Hendrix 1968. The italian experience PDF

Enzo Gentile, Roberto Crema

Maggio 1968. In Italia sbarca una navicella aliena, The Jimi Hendrix Experience: sarà lunico tour italiano del più grande chitarrista della storia del rock. Le città toccate, Milano, Roma e Bologna. Chi ha la fortuna di sperimentare quellincontro ravvicinato, non lo dimenticherà più. Sei in tutto le performance, ricomposte qui minuziosamente come i tasselli di un puzzle, insieme con le scalette, il backstage e il fuori spettacolo. A cinquantanni dallevento, oltre cento testimonianze, articoli di riviste e quotidiani che raccontano lo sbarco e più di duecentocinquanta foto inedite a documentare quei concerti, di cui non esistono registrazioni audio-video ufficiali, quasi in un montaggio cinematografico. A completare il quadro, la ricostruzione del contesto politico culturale e della colonna sonora dellepoca, in un Paese ancora sulla soglia dei circuiti del music business, dove Hendrix lascerà unimpronta indelebile.

Da giovedì 17 maggio al 3 giugno 2018 la Triennale di MILANO ospiterà la mostra “HEY JIMI – THE ITALIAN EXPERIENCE 1968”, un omaggio al più grande chitarrista della storia del rock a cinquant’anni dal suo primo e unico tour in Italia (Triennale di Milano – Viale Alemagna 6 – ingresso libero).. L’esposizione presenta una selezione dei materiali raccolti nel libro “HENDRIX HENDRIX 1968: The italian experience «Hendrix ha ridisegnato il modo di suonare, partendo dall’insegnamento dei maestri blues e lasciando poi tutti attoniti: comprai il suo primo album un sabato pomeriggio e non me ne staccai più.»

2.88 MB Dimensione del file
881660560X ISBN
Hendrix 1968. The italian experience.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Hendrix 1968. The italian experience - Acquista su Amazon: Hendrix 1968. The italian experience di Enzo Gentile (Autore), Roberto Crema (Autore) Copertina flessibile: 270 pagine Editore: Jaca Book (26 aprile 2018) Collana: Jaca Book Lingua: Italiano ISBN-10: 881660560X ISBN-13: 978-8816605602 Peso di spedizione: 789 g Hendrix 1968. The italian experience, Libro di Enzo Gentile, Roberto Crema. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Jaca Book, collana Musiche, brossura, data pubblicazione aprile 2018, 9788816605602.

avatar
Mattio Mazio

HENDRIX '68 - The Italian Experience, il libro di Enzo Gentile e Roberto Crema. Un tour di cui non esistono registrazioni audio e video ufficiali, ma solo il ricordo indelebile di chi è riuscito ad ascoltare dal vivo il "più grande chitarrista della storia del rock". Hendrix'68 - The Italian Experience” il nuovo libro del giornalista e storico musicale Enzo Gentile e di Roberto Crema, dedicato a quella prima e unica volta in cui Jimi Hendrix e i suoi Experience (Noel Redding e Mitch Mitchell) vennero in tour in Italia, nel maggio 1968, a Milano, Roma e Bologna.

avatar
Noels Schulzzi

Hendrix 1968. The italian experience è un libro di Enzo Gentile , Roberto Crema pubblicato da Jaca Book nella collana Musiche: acquista su IBS a 33.25€!

avatar
Jason Statham

Jimi Hendrix, alcune immagini da ‘The Italian Experience 1968’ Hey Jimi - The Italian Experience 1968. Hey Jimi - The Italian Experience 1968

avatar
Jessica Kolhmann

HENDRIX 1968: The italian experience «Hendrix ha ridisegnato il modo di suonare, partendo dall’insegnamento dei maestri blues e lasciando poi tutti attoniti: comprai il suo primo album un sabato pomeriggio e non me ne staccai più.»