Logica sperimentale. Teoria naturalistica della conoscenza e del pensiero.pdf

Logica sperimentale. Teoria naturalistica della conoscenza e del pensiero PDF

John Dewey

Tra i fondatori del pragmatismo americano, John Dewey (1852-1950) ha dominato la scena filosofica statunitense lungo tutta la prima metà del Novecento. Oltre ai lavori di logica e di epistemologia, nel corso di una carriera durata oltre sei decenni Dewey ha fornito contributi rilevanti nei principali settori della ricerca filosofica e sociale, spaziando dalla teoria politica alla psicologia sociale, allestetica e alle scienze delleducazione. Intellettuale impegnato nei principali dibattiti del suo tempo, Dewey è forse il filosofo che più ha influito sullevoluzione della società americana del suo tempo. Questa raccolta di saggi, pubblicati tra il 1900 e il 1916, costituisce la prima edizione italiana dei suoi principali scritti di logica ed epistemologia. Essi ripercorrono le tappe fondamentali della teoria della conoscenza e del pensiero elaborata dallautore, e consentono di ricostruire unitariamente limpianto metodologico che ne governa tutta la riflessione filosofica. La visione che emerge nei saggi è quella di un naturalismo dellesperienza, in cui lo sviluppo delle attività cognitive e delle categorie della conoscenza è compreso come un fatto naturale collocato allinterno di una più ampia considerazione dellesperienza umana, del suo sviluppo temporale e delle sue interazioni con gli altri individui e il contesto naturale, sociale e culturale. Sono in tal modo gettate le basi per un approccio evoluzionista alla conoscenza, in cui gli elementi della storicità di questa, della situatedness dellagente e del primato delle pratiche trovano una sorprendente anticipazione.Sommario: Una logica per il giudizio di pratica di Roberto Frega. – Profilo della vita e delle opere. – Nota alla traduzione. – 1. Alcuni stadi del pensiero logico. 2. La relazione del pensiero e la sua materia. 3. Le condizioni logiche per un esame scientifico della morale. 4. La realtà come esperienza. 5. La teoria sperimentale della conoscenza. 6. Il controllo delle idee attraverso i fatti. 7. Il carattere logico delle idee. 8. Ciò che il pragmatismo intende per pratico. 9. La realtà possiede carattere pratico? 10. Che cosa sono gli stati mentali? 11. La logica del giudizio di pratica. 12. Oggetti logici. 13. Nota aggiuntiva sul pratico. 14. Introduzione [ai Saggi di logica sperimentale]. – Indice delle materie. – Indice dei nomi.

Würzburg 2001; C. Tuozzolo, Emil Lask e la logica della storia, Franco Angeli, Milano 2004. ... della conoscenza con la fondazione razionalistica dell'oggettività nel concetto? ... Bisogna pur fare qualcosa per la psicologia sperimentale›. ... Anche la definizione del valere risente dell'interpretazione naturalistica dell' essere. a. ragione come facoltà del pensiero e guida dell'agire dell'uomo; b. ragione ... Parmenide introduce una stretta corrispondenza fra la sfera logica (“il non essere non lo puoi pensare”) ... spiegazione naturalistica dei fenomeni difettava. Per quanto ... Nel campo della conoscenza sensibile egli accetta la teoria del pànta réi ...

6.43 MB Dimensione del file
8874621779 ISBN
Gratis PREZZO
Logica sperimentale. Teoria naturalistica della conoscenza e del pensiero.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

5 ott 2017 ... disce lo spirito e la lettera del pensiero di Peirce. ... intende per pratico, in Logica sperimentale, teoria naturalistica della conoscenza e del pen-.

avatar
Mattio Mazio

Dietro al pensiero vi è una tendenza affettiva e volitiva».[4] Il pensiero è un modo di organizzare l’intuizione, «la percezione e l’azione».[5] Da qui emerge il fatto che noi in tale sede vogliamo occuparci solo del pensiero riflessivo, cioè di quel particolare pensiero …

avatar
Noels Schulzzi

la teoria della percezione delle qualità visive e sonore di Brentano (1979); ... la fenomenologia come teoria generale della conoscenza, Husserl riconosce la stessa ... se contraddice convinzioni indiscusse ed abitudini di pensiero molto familiari. ... della logica, dagli stereotipi linguistici o dalla povertà del nostro vocabolario.

avatar
Jason Statham

Pensiero filosofico [modifica con la finalità di rinnovare i valori più che di perseguire la conoscenza di tutto il mondo reale. Logica e sviluppo [modifica Logica sperimentale. Teoria naturalistica della conoscenza e del pensiero, Macerata, Quodlibet, 2008. (1900-1916) Ricerca- Azione - Riassunto LOGICA MATEMATICA. Riassunto in ausilio al testo. Università. Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Insegnamento. LOGICA MATEMATICA

avatar
Jessica Kolhmann

approfondimento silla logica della filosofia stoica. Col termine logica, gli stoici intesero la dottrina che ha per oggetto il lògoi o discorsi che come le orazioni, fanno parte della retorica e Il pensiero di Dewey si adatta assai bene all'urgenza dei nostri tempi; alterna amarezza e speranza e indaga sulle opportunità da cogliere per una nuova prospettiva morale e sociale: un nuovo individualismo, che infonda una responsabilità sociale pienamente consapevole della forza dei propri valori e della propria autonomia.