Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nellordinamento concorsuale italiano.pdf

Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nellordinamento concorsuale italiano PDF

Valentina Baroncini

A chiunque, nel recente passato, si sia avvicinato allo studio del diritto fallimentare italiano, e specialmente alle procedure di composizione negoziale della crisi dimpresa, interessate, negli ultimi anni, da ripetuti interventi riformatori volti a incentivarne la diffusione, la locuzione automatic stay - costituente uno dei poli attorno a cui ruota la presente indagine, e oggetto di più approfondita analisi nel corso della parte seconda del lavoro -, non può certamente risultare sconosciuta: che, al fine di descrivere alcune tra le principali novità che hanno caratterizzato le menzionate riforme, i commentatori nazionali hanno sistematicamente fatto ricorso proprio a tale espressione. Il riferimento è, anzitutto, alle modifiche apportate dal d.lgs. 12 settembre 2007, n. 169, allart. 182 bis l. fall., il cui nuovo terzo comma prevedeva che dalla data della pubblicazione dellaccordo di ristrutturazione dei debiti nel registro delle imprese, e per sessanta giorni, i creditori per titolo e causa anteriore a tale data non potessero iniziare o proseguire azioni cautelari o esecutive sul patrimonio del debitore: disposizione, questa, riguardo alla quale già si discorreva di «automatic stay operante ex officio», consistente in una «protezione patrimoniale dalle iniziative giudiziarie». La diffusione dellutilizzo del termine, poi, si è ulteriormente amplificata in conseguenza delle modifiche che il medesimo istituto ha conosciuto a seguito del d.l. 31 maggio 2010, n. 78, conv. in l. 30 luglio 2010, n. 122, che mediante laggiunta dei nuovi sesto e settimo comma al menzionato art. 182 bis ha anticipato alla fase delle trattative la possibilità di produrre gli effetti protettivi a vantaggio del patrimonio del debitore, precisamente pel tramite del deposito presso il tribunale competente di una istanza di sospensiva, e della successiva sua pubblicazione nel registro delle imprese. (DallIntroduzione)

Azioni inibitorie. Il Codice del consumatori all’art.37 ˜˚ ˛˝˙˝ˆˇ˝˘˚ ˘˝ contempla, quale mezzo di tutela dei consumatori, anche l’azione inibitoria, la quale realizza l’interesse generale a reprimere l’utilizzazione, da parte degli operatori economi-ci, di contratti viziati da clau-sole abusive. Le associa-zioni di con-

6.63 MB Dimensione del file
889211042X ISBN
Gratis PREZZO
Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nellordinamento concorsuale italiano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Approfondimento dello Studio Legale Categoria: Edilizia 1) attività edilizia libera (A.E.L.): si tratta di interventi edilizi per i quali non è richiesto alcun titolo abilitativo, né è prevista alcuna specifica comunicazione.La disciplina è dettata dall’art. 6, comma 1, T.U.E.; 2) attività edilizia libera previa comunicazione inizio lavori (C.I.L.): si tratta di interventi edilizi 2 I N D I C E PARTE PRIMA Immatricolazioni degli studenti stranieri non comunitari residenti all’estero pag. 5 CAPITOLO PRIMO: ADEMPIMENTI DEI CANDIDATI I.1 Presentazione della domanda pag 6. I.2 Documentazione pag.6 I.3 Visto d'ingresso pag. 7 I.4 Adempimenti al momento dell'ingresso in Italia pag. 8 I.5 Prove di ammissione pag. 8 I.6 Posti rimasti disponibili nell’ambito dei singoli

avatar
Mattio Mazio

Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nell'ordinamento concorsuale italiano. Valentina Baroncini edito da Giappichelli. Libri-Brossura. Disponibile in 3-4 settimane. Aggiungi ai desiderati Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nell'ordinamento concorsuale italiano; Autismo e competenze cognitivo-emotive. Valutare e potenziare le capacità di riconoscere le emozioni e inferire gli …

avatar
Noels Schulzzi

Inibitoria: * viene così chiamata ogni azione con la quale si miri a far cessare un comportamento illecito o vietato. I profili processuali dell`automatic stay nel diritto - Unitn

avatar
Jason Statham

3 apr 2020 ... avvocato, studio Greggio & Partners-avvocati d'impresa, Partner 24ORE ... La norma si limita a ipotizzare una limitazione o riduzione della responsabilità ... dell 'attività e della gravità della crisi in cui si trova l'impresa, laddove il termine ... produrre gli effetti di un'automatic stay, al pari di quello di cui all'art. Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay. Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nell'ordinamento concorsuale italiano. Valentina ...

avatar
Jessica Kolhmann

Inibitorie delle azioni dei creditori e automatic stay : Studio su un sistema uniforme degli effetti protettivi vigenti nell'ordinamento concorsuale italiano. Turin : G. Giappichelli, ©2017: Material Type: Document, Internet resource: Document Type: Internet Resource, Computer File: All Authors / Contributors: Valentina Baroncini