Antropologia dei disastri.pdf

Antropologia dei disastri PDF

Gianluca Ligi

Cosa hanno in comune il disastro delluragano Katrina che ha devastato New Orleans, lo tsunami che si è abbattuto sulle coste dellIndonesia, la contaminazione ambientale da scorie chimiche di Love Canal o quella radioattiva che ha inquinato i pascoli saami della Lapponia svedese? Che differenze ci sono fra i disastri dellOccidente e quelli nei Paesi in via di sviluppo? In che senso si può distinguere un disastro naturale da uno tecnologico? Qual è il modello interpretativo più efficace di cui disponiamo attualmente per comprendere un evento estremo? Molte discipline scientifiche, dalla fisica allingegneria antisismica, dalla psicologia alla statistica, stanno elaborando approcci e modelli teorici specifici per affrontare il problema dei disastri. In questo contesto interdisciplinare lanalisi antropologica può apportare un contributo originale chiarendo la complessa natura di prodotti storici propria dei disastri naturali, non già eventi ineluttabili bensì frutto dei profondi rapporti economici, politici, culturali e affettivi che legano comunità umane, tecnologia e ambiente. Attraverso un serrato dialogo con le scienze fisiche e con la geografia umana, lantropologia applicata allanalisi delle catastrofi consente di comprendere le percezioni locali di rischio e i relativi processi di mutamento sociale, e di delineare cosi il grado di vulnerabilità a un disastro allinterno di una comunità.

Riflessioni a partire dal V Convegno SIAA. A seguito del V Convegno della Società Italiana di Antropologia Applicata, organizzato in collaborazione con ANPIA e tenutosi dal 14 al 17 dicembre 2017 a Catania, pubblichiamo alcune riflessioni sul ruolo pubblico che l’antropologia può esercitare nell’affrontare le sfide imposte dai cambiamenti climatici e dai disastri.

4.51 MB Dimensione del file
8842086096 ISBN
Antropologia dei disastri.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Psicologia - Appunti — Introduzione allo studio delle ricerche in cui si applicano le teorie e i metodi tipici dell'antropologia socio-culturale allo studio dei disastri, nel senso di eventi View Antropologia Dei Disastri Research Papers on Academia.edu for free.

avatar
Mattio Mazio

vo di pervenire a dei restauri che garantiscano la sicurezza sismi- ca dei cittadini. parole chiave: antropologia, disastri, abitare, rischio, patrimonio. ABSTRACT. 20 apr 2020 ... Fanpage.it lo ha chiesto a Giovanni Gugg, studioso di antropologia del ... Uno dei problemi che ci si pone, parlando di grandi eventi, è la paura ...

avatar
Noels Schulzzi

sise, Il peso economico e sociale dei disastri sismici in Italia (1861–2011), ... un' antropologia dei comportamenti, che talvolta si svela e ci appare come un fattore. Svolge ricerche nel campo dell'antropologia visiva, dell'etnologia religiosa, ... sulla memoria culturale e sociale del disastro minerario e sull'impatto del lavoro in ... Negli ultimi anni, nel quadro di un'antropologia delle dinamiche culturali, si è  ...

avatar
Jason Statham

2 apr 2020 ... La nostra “età della ragione” ci aveva illuso che avessimo risolto tutti i problemi e che fossimo in grado di gestire tutte le emergenze, ma non è ... Storia Naturale dei Disastri. Scritto il 06 Aprile 2020 . Postato in Uncategorised. un progetto. a cura di Federico Trocini ...

avatar
Jessica Kolhmann

24 mar 2020 ... E si ripresentano ad ogni epidemia. “La paura aveva portato alla negazione della stessa esistenza dell'Ebola o allo stigma sociale verso gli infetti ...