Crimini di guerra e contro lumanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919).pdf

Crimini di guerra e contro lumanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919) PDF

Bruna Bianchi

Il volume mette in luce alcune caratteristiche delle violenze di massa commesse contro i civili sul fronte orientale, allo scopo di individuare le ragioni politiche e militari della loro sottovalutazione, in particolare sul piano giuridico e della propaganda. Il volume si divide in tre parti. La prima, introduttiva, ripercorre i dibattiti a livello internazionale che condussero alla Convenzione dellAia del 1899 e del 1907, e ricostruisce i crimini commessi dagli eserciti turco e russo nel 1915 e nel 1916. La seconda parte si sofferma sul caso della Serbia e della Macedonia orientale, affrontando in particolare il tema delloccupazione bulgara, fino ad oggi assai meno indagata di quella austro-ungarica. Ampio spazio è dedicato alla figura ed alle opere del criminologo Rodolphe Archibald Reiss, autore delle più importanti e dettagliate inchieste sui crimini di guerra e contro lumanità perpetrati in Serbia. La terza parte è dedicata al tema della fame come arma di gu erra. Lepilogo, infine, analizza i dibattiti su crimini di guerra, crimini contro lumanità e destino delle minoranze svoltisi a Parigi nellambito della Conferenza di pace.

• Economia, guerra e società nel pensiero di Friedrich Engels. (con Lotto Adriana; Ortaggi Cammarosano Simonetta), Milano, Unicopli, 1997 • Crimini di guerra e contro l'umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919), Milano, Unicopli, 2012 • Diabolico tango, Bologna, Eclissi, 2012 Crimini di guerra e contro l'umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919) Il volume mette in luce alcune caratteristiche delle violenze di massa

2.28 MB Dimensione del file
8840015795 ISBN
Crimini di guerra e contro lumanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La violenza contro la popolazione civile nella grande guerra. Deportati, profughi, internati Unicopli 2006. Crimini di guerra e contro l'umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919) Bruna Bianchi. Unicopli 2012. Lettere di guerra al cardinal Maffi (1915-1918) Giovanni Cavagnini. Unicopli 2015. Crimini di guerra e contro l'umanità : le violenze ai civili sul fronte orientale : (1914-1919) / Bruna Bianchi Bianchi, Bruna, 1949-Kriegsverbrechen im 20. Jahrhundert / Wolfram Wette, Gerd R. Ueberschaer (Hrsg.) Psychologie et ethique du national-socialisme : etude anthropologique des dirigeantes S.S. / Francois Bayle ; préface de Pierre Oudard

avatar
Mattio Mazio

Sugli effetti del blocco marittimo v. B. Bianchi, Crimini di guer- ra e contro l' umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919), ...

avatar
Noels Schulzzi

Bianchi, Bruna, 2012. Crimini di guerra e contro l’umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919). Milano: Unicopli. Bloch, Marc 2011. Mémoire collective, tradition et coutume: à propos d’un livre récent. Excerpt In Olick, Jeffrey K. Vered Vinitzky-Seroussi, & Daniel Levy (eds.), The Collective Memory Reader. Oxford: OUP. Crimini di guerra e contro l'umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919) Autore Bruna Bianchi, Anno 2012, Editore Unicopli. € 20,00. Compra nuovo. Vai alla scheda. Economia, guerra e società nel pensiero di Friedrich Engels. Autori Bruna Bianchi, Adriana Lotto,

avatar
Jason Statham

Crimini di guerra e contro l'umanità. Le violenze ai civili sul fronte orientale (1914-1919) Il volume mette in luce alcune caratteristiche delle violenze di massa

avatar
Jessica Kolhmann

14/06/2010 · Oltre che dai paesi «alleati» – la propaganda dell’Intesa batte subito sul tasto dell’«alleanza» tra le nazioni civili contro la «barbarie» teutonica, focalizzando il tiro sulla Germania- i film di guerra vengono importati anche da Berlino, comparendo nelle sale fino al 1916, anche se, col passare del tempo, i titoli dei documentari rivelano una crescente tendenza a parteggiare per