Gli intellettuali e la CIA. La strategia della guerra fredda culturale.pdf

Gli intellettuali e la CIA. La strategia della guerra fredda culturale PDF

Frances Stonor Saunders

Allindomani di due decenni di fascismo e di una guerra mondiale, gran parte degli intellettuali europei aveva abbracciato posizioni anticapitaliste. Per contrastare il richiamo del comunismo e la crescita del peso elettorale dei partiti di sinistra, la CIA non risparmiò né uomini né mezzi finanziari dando il via a unimponente campagna occulta che fece di alcuni fra i più illustri esponenti della libertà intellettuale dellOccidente meri strumenti del governo americano. Grazie a documenti recentemente desecretati e interviste esclusive, lautrice fornisce la prova di una vera e propria battaglia per la conquista delle menti ingaggiata dalla CIA al fine di orientare la vita culturale dellOccidente attraverso iniziative ambiziosissime: congressi, conferenze internazionali, festival musicali. Ne furono un esempio le numerose mostre dedicate allespressionismo astratto americano: per un decennio i vari Pollock, Gorky, Motherwell diventarono le vedettes delle gallerie europee. E generosi furono i finanziamenti che, tramite le sue istituzioni, la Cia elargì al settore dellalta cultura, in cui si collocavano le riviste che ospitavano il dibattito politico e culturale (fra esse Tempo Presente, diretta da Ignazio Silone e Nicola Chiaromonte). Un contributo alla comprensione dei rapporti fra USA ed Europa nellimmediato dopoguerra. Questa edizione è arricchita da unappendice di documenti relativi ai legami specifici tra lagenzia governativa statunitense e gli intellettuali italiani.

Terzo Reich e di tutto ciò che comportava, si doveva coniare una nuova moneta che ... della guerra fredda quando l'Unione Sovietica bloccò tutti gli accessi stradali e ferroviari a ... Il Kulturbund era un'organizzazione culturale dominata da intellettuali ... ormai lontana anche per strategie d'azione dagli ex alleati occidentali.

4.62 MB Dimensione del file
8881128802 ISBN
Gratis PREZZO
Gli intellettuali e la CIA. La strategia della guerra fredda culturale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Gli intellettuali e la CIA. La strategia della guerra fredda culturale è un libro scritto da Frances Stonor Saunders pubblicato da Fazi nella collana Tascabili

avatar
Mattio Mazio

Guarda la scheda del libro Gli intellettuali e la CIA.La strategia della guerra fredda culturale pubblicato da Frances Stonor Saunders con l’editore Fazi nel Ottobre 2007. GLI INTELLETTUALI E LA CIA LA STRATEGIA DELLA GUERRA FREDDA CULTURALE stonor saunders frances Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne.

avatar
Noels Schulzzi

La storia della seconda metà del ventesimo secolo è in gran parte dominata dal ... Dall'altra parte, l'Unione Sovietica, duramente provata dalla guerra sul piano ... vasto movimento di "dissenso" intellettuale in URSS e nelle "democrazie popolari ". ... La guerra fredda impedì così di creare la forza militare sotto controllo ONU, ... 5 feb 2019 ... In Norvegia, l'odierna guerra fredda ha la stessa intensità che negli altri ... Ma oggi Oslo ha paura di Mosca: è colpa del suo moralismo e della ... Il modo in cui ciò avvenne testimonia l'importanza della Russia nella ... Suscitò curiosità fra gli intellettuali e il mondo culturale, almeno fino alla guerra d'inverno ...

avatar
Jason Statham

21 gen 2014 ... Si tratta comunque di una strategia coercitiva basata sulla minaccia del ricorso ... La Guerra Fredda ha certamente scongiurato lo scontro tra i due blocchi e ... Il paradosso è che, diversamente dalla guerra, la condizione opposta, ... che si tratti di forza muscolare, di armamenti o di superiorità intellettuale.

avatar
Jessica Kolhmann

La NATO culturale di Federico Roberti Nel pieno della Guerra Fredda, il governo degli Stati Uniti destinò grandi risorse ad un programma segreto di propaganda culturale rivolto all’Europa occidentale, messo in atto con estrema riservatezza dalla CIA. L’atto fondamentale fu l’istituzione del Congress for Cultural Freedom (Congresso per la libertà della cultura), organizzato dall