Il notaio nel sistema del welfare.pdf

Il notaio nel sistema del welfare PDF

Francesco Felis

Quale contributo può offrire il Notariato nellambito di un moderno welfare e per adempiere a compiti che tradizionalmente rientrano nella competenza statale? È il tema affrontato in questo saggio che analizza lintervento del notaio nella sua connotazione pubblica, esaltando quella del raccordo tra privati e tra questi e la pubblica amministrazione. Lautore propone, inoltre, nuovi interventi oltre che considerare in una diversa luce aspetti tradizionali della funzione notarile, rispondendo anche a una serie di critiche che certe autorità muovono alla categoria attraverso un ragionamento che si colloca a metà tra quello giuridico e quello economico. Francesco Felis, nato ad Albenga, vive a Genova dove esercita la professione di notaio. Autore di diverse pubblicazioni, giuridiche e non, è stato ed è relatore in numerosi convegni tecnici.

L'art. 23 quater della LR 39/2005 garantisce l'accesso al SIERT ai notai che nell'esercizio delle loro funzioni relative al trasferimento della proprietà di immobili debbano controllare che la prestazione energetica degli immobili sia certificata in base alle norme nazionali e regionali in materia e, conseguentemente, acquisire lo stesso attestato di prestazione energetica (APE), predisposto

8.35 MB Dimensione del file
8863474222 ISBN
Il notaio nel sistema del welfare.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il notaio conferma? a margine della presentazione di una ricerca sul sistema welfare. Solo il 55% dei lavoratori fruisce dei servizi di welfare e il 70% li valuta come positivi.

avatar
Mattio Mazio

Dopo aver letto il libro Il notaio nel sistema del welfare di Francesco Felis ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà Nella maggioranza degli ordinamenti il notaio è un libero professionista esercente una funzione pubblica.In qualche ordinamento è, invece, un pubblico funzionario: è il caso del land tedesco del Baden-Württemberg e, in passato, del Brasile (tuttora nel solo stato di Bahia è ancora un pubblico funzionario).Tale figura è indicata anche come notaio latino, presente nella grande maggioranza

avatar
Noels Schulzzi

09/06/2016 · Nel 2006, con la l. 14 febbraio 2006 n. 55, è stato introdotto nel nostro codice civile, nel libro II dedicato alle successioni, il capo V bis del patto di famiglia

avatar
Jason Statham

Welfare aziendale, a che punto siamo? Limiti, criticità e prospettive. I vantaggi del welfare aziendale per imprese e dipendenti sono ormai noti, così come riconosciuto da parte dello Stato è anche il suo valore sociale: eppure, il settore in Italia non appare ancora pienamente maturo. La scelta del notaio deve necessariamente e principalmente basarsi su un rapporto di piena fiducia di entrambe le parti che identificano il Notaio come “super partes” e garante dell’operazione attraverso la sua professionalità, indipendenza e competenza per evitare conflitti e contenziosi. Seguendo questo approccio lo Studio Notarile Auteri di Novara fa parte della ristretta e

avatar
Jessica Kolhmann

02/10/2019 · Sannio, sistema welfare: In presenza del Notaio dr. Ambrogio Romano, si è proceduto alla sottoscrizione dello statuto e dell’atto costitutivo e a seguire si e’ svolta la prima assemblea dei Sindaci che ha portato all’elezione degli organi dell’Azienda speciale consortile per la gestione dei servizi alla persona “A.S.C. B02”.