Immigrazione e politiche socio-sanitarie. La salute degli altri.pdf

Immigrazione e politiche socio-sanitarie. La salute degli altri PDF

Cinzia Conti, Giovanni B. Sgritta

Quali sono i bisogni di salute degli altri? La voce degli stranieri trova ascolto presso le istituzioni? I servizi socio-sanitari sono in grado di rispondere a queste esigenze? Quali sono gli orientamenti politici prevalenti in materia? E negli altri paesi europei, cosa sta succedendo nello stesso ambito? Sono alcuni dei quesiti ai quali cerca di fornire una risposta questo numero di Salute e Società che si propone come occasione per un bilancio del dibattito sulla salute degli immigrati in un contesto interdisciplinare e internazionale, con il contributo di studiosi che si riconoscono in differenti culture della salute e dellimmigrazione e di diversa competenza disciplinare.

Alla c.a. Settore Politiche Sociali e Socio Sanitarie unico sull'immigrazione per accedere all'ERP. Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per il corretto sviluppo dell’istruttoria e degli altri adempimenti procedimentali; il conferimento dei dati sensibili è facoltativo

1.69 MB Dimensione del file
8846458451 ISBN
Gratis PREZZO
Immigrazione e politiche socio-sanitarie. La salute degli altri.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Oggi presso la sede Croce Rossa Italiana in via Toscana 12 a Roma, si è tenuto l'incontro "Nuovi modelli per la governance pubblica: le politiche migratorie in un'ottica di sussidiarietà". Un momento di riflessione sulle politiche di integrazione nel campo dell'accoglienza e assistenza ai migranti: sanità, formazione professionale, l'inserimento lavorativo, tutela dei minori, lavoro di cura.

avatar
Mattio Mazio

La mancanza di accoglienza mette a rischio la salute degli immigrati. Persone che normalmente partono dal loro Paese in buona salute ma che diventano 'fragili' per le condizioni di vita e di lavoro in cui spesso si trovano. Lo indica il progetto su "Migrazione e Salute", promosso e finanziato dal Ministero della Salute con responsabilità scientifica e di coordinamento dell’Istituto

avatar
Noels Schulzzi

Area Politiche Sociali, Assistenziali, inclusive e familiari, economia sociale, Volontariato Dirigente: Rosalba Barone [email protected] Regione Campania Direzione Generale per le Politiche sociali e socio-sanitarie Dirigente: Maria Somma [email protected] UOD Terzo settore, servizio civile e sport

avatar
Jason Statham

(Coordinamento regionale delle politiche per la cittadinanza sociale) ... nonché di tutti gli altri interventi finalizzati al benessere della persona e alla ... 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla ... attività socioassistenziali, socioeducative e sociosanitarie pubbliche e private;. integrato e inclusivo anche degli altri stranieri regolarmente soggiornanti, ... dalla Direzione Centrale delle Politiche per l'Immigrazione e l'Asilo, ... al Ministero della Salute, al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e ... socio-sanitaria dei più deboli, con una particolare responsabilità nel definire le linee guida per le.

avatar
Jessica Kolhmann

L'assessore Pierfrancesco Majorino: "Porre le basi per ripensare il Piano di Sviluppo del Welfare del capoluogo lombardo" Milano, 23 aprile 2012 – Sono oltre 240mila, circa il 18% del totale dei residenti, i cittadini stranieri appartenenti a 167 comunità internazionali regolarmente iscritti all'anagrafe di Milano. Oggi presso la sede Croce Rossa Italiana in via Toscana 12 a Roma, si è tenuto l'incontro "Nuovi modelli per la governance pubblica: le politiche migratorie in un'ottica di sussidiarietà". Un momento di riflessione sulle politiche di integrazione nel campo dell'accoglienza e assistenza ai migranti: sanità, formazione professionale, l'inserimento lavorativo, tutela dei minori, lavoro di cura.