L imprevedibile viaggio di Harold Fry.pdf

L imprevedibile viaggio di Harold Fry PDF

Rachel Joyce

Quando viene a sapere che una sua vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera. E invece, arrivato alla prima buca, spinto da un impulso improvviso, comincia a camminare. Forse perché ha con la sua amica un antico debito di riconoscenza, forse perché ultimamente la vita non è stata gentile con lui e con sua moglie Maureen, Harold cammina e cammina, incurante della stanchezza e delle scarpe troppo leggere. Ha deciso: finché lui camminerà, la sua amica continuerà a vivere. Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dellInghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante persone, che Harold illuminerà con la sua saggezza e la forza del suo ottimismo. Harold Fry è - a suo modo - un eroe inconsapevole, proprio come Forrest Gump: un uomo speciale capace di insegnarci a credere che tutto è possibile, se lo vogliamo davvero.

Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dell'Inghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante ... La trama e le recensioni di L'imprevedibile viaggio di Harold Fry, romanzo di Rachel Joyce edito da Sperling & Kupfer.

8.46 MB Dimensione del file
8868361957 ISBN
Gratis PREZZO
L imprevedibile viaggio di Harold Fry.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

harold fry, L'imprevedibile viaggio di Harold Fry - Rachel Joyce, Quando viene a sapere che una sua vecchia amica, Queenie, sta morendo in un ospedale al ... ... alle 23:00. TERZO INCONTRO CULTURALE DEL CAI DI MANTOVA - 2020 ... febbraio, Rachel Joyce, L'imprevedibile viaggio di Harold Fry. * marzo, Fabio ...

avatar
Mattio Mazio

L’imprevedibile viaggio di Harold Fry non è un semplice romanzo, è un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’animo umano, dei sentimenti veri fatti di semplici gesti di carità e di rimorso. Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dell'Inghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante ...

avatar
Noels Schulzzi

L'imprevedibile Viaggio di Harold Fry e' un libro davvero splendido: l'apparente semplicita' di Harold, che suscita un sentimento di grande tenerezza, si trasforma in una profonda introspezione, ed e' per questo che il suo viaggio assume la forma di un vero e proprio pellegrinaggio spirituale, senza pero' (per fortuna) alcun riferimento religioso.

avatar
Jason Statham

L'imprevedibile viaggio di Harold Fry Rachel Joyce. Quando viene a sapere che una vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera. Ma poi, arrivato alla prima buca, comincia a camminare. L’imprevedibile viaggio di Harold Fry – Rachel Joyce. 7 aprile 2019. Mini-recensione di un romanzo dal grande cuore. Harold è un uomo normale, di quelli che passano e non noti neppure, incatenato in silenzi e cose non dette che hanno letteralmente distrutto il suo …

avatar
Jessica Kolhmann

L'imprevedibile viaggio di Harold Fry: Quando viene a sapere che una sua vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera.E invece, arrivato alla prima buca, spinto da un impulso improvviso, comincia a camminare. Forse perché ha con la sua amica un antico debito di riconoscenza, forse perché