Un eredità di avorio e ambra.pdf

Un eredità di avorio e ambra PDF

Edmund De Waal

Un’elegante vetrina nella casa londinese di Edmund de Waal contiene 264 sculture giapponesi di avorio, o legno, non più grandi di una scatola di fiammiferi, raffiguranti divinità, personaggi di ogni tipo, animali, piante.La vetrina è aperta, e i piccoli figli di de Waal possono estrarre i netsuke – così si chiamano i minuscoli oggetti – e giocarci. Come facevano, ha scoperto l’autore, i piccoli figli di Viktor e Emmy von Ephrussi, suoi bisnonni, nel boudoir della madre, in un fastoso palazzo viennese della Ringstrasse, un secolo fa. Prima che Hitler entrasse in trionfo a Vienna e avessero inizio le persecuzioni e i saccheggi nelle case degli ebrei.Ebrei di Odessa erano appunto gli Ephrussi, commercianti di cereali e poi banchieri ricchi e famosi quanto i Rothschild, con ville e palazzi sparsi in tutta Europa. Quello di Vienna, dove i netsuke arrivano nel 1899 da Parigi – dono di nozze ai cugini di Charles Ephrussi, famoso collezionista, mecenate, storico dell’arte, amico di Renoir, Degas, Proust – conteneva tante e tali opere d’arte che i minuscoli oggetti sfuggirono all’attenzione dei razziatori nazisti. Come sopravviveranno alla guerra, e come finiranno a Tokyo, dove de Waal li vede per la prima volta a casa del prozio che glieli lascerà in eredità, sono solo due delle tante, emozionanti sorprese di questo libro che, apparso più di un anno fa, continua a incantare critici e lettori.Affascinato dall’eleganza, dalla precisione, dalle straordinarie qualità tattili delle sculture, l’autore, famoso artista della ceramica, decide di ricostruire la storia dei loro passaggi da una città all’altra, da un palazzo all’altro, da una mano all’altra. Ricostruisce così anche la storia romanzesca della sua famiglia. «Vagabondando» per anni tra l’Europa e il Giappone, attingendo a una quantità di materiali d’archivio, ma soprattutto rivivendo le vicende dei suoi antenati nei luoghi da loro abitati, osservandole con gli occhi dell’artista, de Waal ci regala un libro capace di restituire l’atmosfera di intere epoche, di sigillare intere vite dentro un racconto perfetto.

27 gen 2013 ... Una recensione su questo libro, nel giorno della memoria, vuol dire non lasciare nulla al caso. Un'eredità di avorio e ambra nelle sue pagine ... RECENSIONI. Edmund de Waal. Un'eredità di avorio e ambra. Bollati Boringhieri , Pag. 394 Euro 18,00.

6.44 MB Dimensione del file
8833922340 ISBN
Un eredità di avorio e ambra.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Edmund Arthur Lowndes de Waal OBE (Nottingham, 10 settembre 1964) è un artista e scrittore britannico, autore di Un'eredità di avorio e d'ambra, pubblicato ... Titolo: Un'eredità di avorio e ambra. Autore: De Waal Edmund Editore: Bollati Boringhieri Anno: 2011. Argomento: narrativa (letture d'arte) Categoria: LIBRO

avatar
Mattio Mazio

recensioni Libri e News Unlibro - UN’EREDITÀ DI AVORIO E AMBRA Edmund De Waal - L’autore è un ceramista inglese, da parte della nonna materna discende da

avatar
Noels Schulzzi

Un'eredità di avorio e ambra. Monica Spicciani - 20/05/2013 17:05. Un libro in cui eventi storici, letteratura e arte si fondono alle vite dei membri della famiglia Ephrussi. Descrizione «Incantevole» Natalia Aspesi, la Repubblica «Raramente un libro ha conquistato a tal punto il pubblico amante dell’arte e della letteratura» Livia Manera, Corriere della Sera Un'elegante vetrina nella casa londinese di Edmund de Waal contiene 264 sculture giapponesi di avorio, o legno, non più grandi di una scatola di fiammiferi, raffiguranti divinità, personaggi di ogni

avatar
Jason Statham

Un'eredità di avorio e ambra. Anonimo - 08/10/2012 19:59. Ho comprato il libro in seguito a una recensione su un giornale, e all'inizio sono rimasta un po spiazzata, mi aspettavo fosse un romanzo e scritto come tale, invece è il racconto delle ricerche fatte dall'autore sulle vicende vissute dalla sua famiglia a partire dal 1800 circa.

avatar
Jessica Kolhmann

24 lug 2019 ... Il Ghetto ebraico di Venezia è una soglia, una metafora transitiva, ... per il bestseller Un'eredità di avorio e ambra, pubblicato in Italia da Bollati ...