Disgrafia. Diagnosi e riabilitazione.pdf

Disgrafia. Diagnosi e riabilitazione PDF

Stefania Carnevale, Giuseppe G. Leggiero

Dalle note storiche sullo sviluppo della scrittura e dalla fisiologia del suo apprendimento nelluomo, gli autori analizzano tutti i fattori - sia organici che ambientali - che concorrono al sorgere del disturbo disgrafico. La storia degli studi sulle disabilità di scrittura (Charcot, Wernike, Frith e altri), lesame dei modelli - neuropsicologico, cognitivo ed evolutivo - che sottendono i normali processi di scrittura e lo studio dei processi neurologici implicati nella patologia (centrali o periferici a seconda del tipo di disabilità), portano a un quadro molto preciso delle tipologie della disgrafia e alla definizione del percorso riabilitativo da intraprendere. Lesame del modello neuropsicologico per la riabilitazione della disgrafia costituisce il nucleo del volume e la sua esemplificazione tramite la dettagliata presentazione di un caso clinico rende lintera trattazione particolarmente esaustiva.

Disgrafia. Diagnosi e riabilitazione è un libro di Stefania Carnevale , Giuseppe G. Leggiero pubblicato da Magi Edizioni nella collana Educazione e rieducazione: acquista su IBS a 15.20€!

7.43 MB Dimensione del file
8874870116 ISBN
Gratis PREZZO
Disgrafia. Diagnosi e riabilitazione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bikesmoveus.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La Disgrafia è un disturbo non verbale di vario grado, che coinvolge tipicamente la scrittura di parole e di numeri e l’utilizzo del segno grafico. Il bambino con disgrafia può risultare anche impacciato ed in difficoltà con alcuni compiti di motricità fine. Riabilitazione DSA Gallarate - Disturbi apprendimento Milano. Ci occupiamo di diagnosi e cura dei disturbi dell'apprendimento, dislessia, disortografia, discalculia e disgrafia.

avatar
Mattio Mazio

La disgrafia del bambino è un disturbo specifico di scrittura. ... Indicazioni utili per la diagnosi e la terapia sono contenute nel libro: Disgrafia e difficoltà grafo ...

avatar
Noels Schulzzi

La disgrafia. Il disturbo specifico di scrittura si chiama disgrafia se coinvolge la grafia, e varia a seconda dell’età dell’alunno.. La disgrafia coinvolge il controllo degli aspetti grafici della scrittura manuale, nel momento motorio-esecutivo della scrittura.. La disgrafia compromette la qualità dell’aspetto grafico della scrittura fino a renderla illeggibile, e agisce sulla Generalità. La disgrafia è un disturbo specifico dell'apprendimento che, nel soggetto portatore, determina numerose problematiche nella scrittura di lettere e numeri. Sono problematiche tipiche di chi soffre di disgrafia: la difficoltà nel tenere in mano una penna o una matita, l'incapacità a rispettare le linee presenti nei quaderni, la tendenza a commettere errori di ortografia ecc.

avatar
Jason Statham

Dsa: come effettuare diagnosi e cura di disgrafia e disortografia, due aspetti del disturbo specifico di scrittura che emergono nei primi anni di scuola primaria dell’infanzia.. La disgrafia e disortografia rappresentano due diverse coniugazioni del disturbo specifico di scrittura.La disgrafia, come suggerito dal nome, concerne la grafia ossia il controllo degli aspetti grafici e formali La diagnosi di primo livello Il criterio ormai condiviso dai clinici dello sviluppo per definire la presenza di un DAS è quello della discrepanza, anche se un’accurata analisi qualitativa dei processi utilizzati dal bambino per svolgere un determinato compito è necessaria per completare la valutazione dello stato degli apprendimenti.

avatar
Jessica Kolhmann

La diagnosi è posta da uno psicologo o da un neuropsichiatra (solitamente affiancati da un logopedista) e può essere emessa solo dopo la fine del secondo anno di scuola primaria.L’ iter diagnostico prevede una valutazione testistica approfondita per capire se si tratti realmente di disgrafia e per verificare l’eventuale presenza di altri disturbi associati.